Formazione per alimentaristi

In Emilia-Romagna dal 2003 (legge regionale 11/2003) è stato abolito il libretto di idoneità sanitaria, con la conseguente eliminazione della visita annuale per il rilascio o il rinnovo dello stesso per tutti gli operatori del settore alimentare (addetti alla produzione, preparazione, manipolazione e vendita alimenti) in quanto strumento inadatto e obsoleto. Il sistema di sorveglianza sulle tossinfezioni alimentari, infatti, ha evidenziato come questi episodi non siano quasi mai legati allo stato di salute degli operatori ma siano invece legate a non corrette procedure di approvvigionamento, preparazione, conservazione e somministrazione dei cibi.

La Regione, con la legge 11/2003, nell’abolire il libretto di idoneità sanitaria, ha previsto formazione specifica, per alcune mansioni obbligatoria, ritenuta più utile per aumentare l’attenzione sulle norme igieniche e di comportamento, e con delibera 342/2004 ha fissato criteri e modalità per l’organizzazione dei corsi di formazione per alimentaristi.

Se vuoi sapere dove rivolgerti per svolgere il corso, usa il motore di ricerca a questo indirizzo

Se vuoi informazioni ulteriori sui corsi di formazione, consulta: “Formazione alimentaristi: dove, quando, come”

 

Consulta il materiale didattico per i corsi di formazione

Legge regionale 11/2003: “Nuove misure per la prevenzione delle malattie trasmissibili attraverso gli alimenti. Abolizione del libretto di idoneità sanitaria”

Dgr 342/2004: “Criteri e modalità per l’organizzazione dei corsi di formazione e aggiornamento in materia di igiene degli alimenti e per il rilascio del relativo attestato ai sensi dell’articolo 3 della legge regionale 11/2003”

“Sicurezza e igiene degli alimenti – guida per gli operatori del settore alimentare” (giugno 2005)